venerdì 10 giugno 2011

NURAGHE “SA JUA” - AIDOMAGGIORE


Il nuraghe a tancato in basalto "Sa Jua", il cui nome secondo il prof. Massimo Pittau significa "la mandria di bovini, che deriva dal lat. iuga" *, è situato sulla strada Provinciale n. 25 per Aidomaggiore; questo nuraghe è famoso anche per i fenomeni solstiziali che si manifestano:  il 21 dicembre il sole lambisce inizialmente il lato sinistro della nicchia posta di fronte all'ingresso poi in pochissimo tempo illumina il fondo, invece il 21 giugno quando il sole è allo zenit il monumento si presenta privo di ombra a causa o grazie alla sua inclinazione, rimuovendo la pietra apicale della volta la camera risulta completamente illuminata.
I fenomeni astronomici legati ai monumenti megalitici sono oggetto di discussione da parte degli studiosi.   

Il corpo principale del monumento è costituito da un nuraghe monotorre al quale si accede mediante un ingresso architravato sormontato da una finestrella.


Nel corridoio d'ingresso si aprono due nicchie che si fronteggiano, sulla sinistra la scala elicoidale composta da venti gradini circa,  conduce al piano superiore.


Nel piano inferiore, attraverso il corridoio d'ingresso lungo m. 5,25 costruito in aggetto e dotato di un soffitto gradonato, si accede alla camera principale dove si affacciano tre nicchie disposte secondo uno schema cruciforme, due di sezione ogivale e quella in asse con l’ingresso trapezoidale.

Il monumento è realizzato con pietre di grande pezzatura alla base che tendono a ridurre le proprie dimensioni verso la sommità.  

L'altezza massima della torre principale è di circa 11 metri, quella minima di m. 6,50, con un altezza di circa 9,60 m. in corrispondenza dell'ingresso.

La torre principale è unita ad una secondaria tramite un muro lievemente curvilineo, quest’ultima torre è oggi priva di copertura ed ingombra di macerie,  è dotata di ingresso trapezoidale architravato. Il cortile antistante è di piccole dimensioni ed è accessibile da NE, tramite un varco largo cm. 70. 



Fabrizio e Giovanna





Nessun commento:

Posta un commento