sabato 18 giugno 2011

La statistica riscrive la storia

 
La statistica riscrive la storia
© Arctic-Images/Corbis
Una nuova tecnica di datazione dei siti archeologici basata su evidenze statistiche potrebbe costringere gli scienziati a riscrivere numerose pagine dei libri di storia, sopprattutto quella più antica.
I metodi classici per la datazione dei reperti sono due: la stratigrafia, che attraverso l'analisi degli strati di terreno permette di dire quale ritrovato è più antico e quale più recente all'interno di uno scavo, e il radiocarbonio, che misurando le quantità di isotopi del carbonio presenti in un reperto, ne consente la datazione, ma con qualche centinaio di anni di approssimazione.

http://www.focus.it/dal-mondo/storia/una-nuovo-metodo-di-analisi-statistica-dei-siti-archeolgici-cambia-le-datazioni-dei-reperti_17062011_1030_C13.aspx


Nessun commento:

Posta un commento