domenica 26 giugno 2011

Archeologia:centinaia di scheletri sono stati ritrovati in una cavita sotterranea di Cagliari

 

Trovata catacomba utilizzata in diverse epoche storiche


BASTIONE DI SANTA CROCE

In una cavità sotterranea di Cagliari, sotto il bastione di Santa Croce, nel quartiere storico di Castello, è stato trovato un luogo di sepoltura con centinaia di scheletri umani.
Il sottosuolo di Cagliari è ricco di numerosissime cavità che hanno riservato non poche sorprese agli studiosi, ma questo ritrovamento è sicuramente uno dei più stupefacenti.

La scoperta è avvenuta ad opera di un gruppo di esploratori che si sono imbattuti in sito esteso circa mille mq, pieno di resti scheletrici umani, probabilmente deposti in varie epoche.
Sembrerebbe trattarsi di una cisterna cartaginese riutilizzata in seguito da romani, situata a 32 metri di profondità.
Il ritrovamento casuale è merito di Marcello Polastri, presidente del Gruppo Cavita' Cagliaritane che in questa occasione era accompagnato da uno staff televisivo e dal  team esplorativo Teses di Vercelli.



Il Mulino Del Tempo



Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/sardegna/2011/06/25/visualizza_new.html_812885606.html

Nessun commento:

Posta un commento