mercoledì 22 giugno 2011

ARCHEOLOGIA, SABATO A PALAZZO VECCHIO UN CONVEGNO DEDICATO ALLA CITTADINA CURDA DI ERBIL PER LA PROMOZIONE DELLA PACE, DELLO SVILUPPO E DELLA CULTURA

Saranno presenti l’assessore alla cultura Giuliano da Empoli e la presidente della commissione pace Susanna Agostini

Erbil
Oggi raggiunge un milione e mezzo di abitanti ed è una delle città più antiche della terra, in quanto il suo nucleo originario risale a 6000 anni fa. Si tratta di Erbil, capitale del Kurdistan iracheno, semisconosciuta al mondo occidentale ma vera ‘perla’ archeologica e culturale del Medio Oriente che, se non salvaguardata, rischia di scomparire. Se ne parlerà sabato prossimo a Palazzo Vecchio, in un convegno internazionale dal titolo “Nel Kurdistan iracheno tra passato e presente”, organizzato nel Salone dei Duecento dalle 9.30. Tra gli interventi previsti, l’assessore alla cultura Giuliano da Empoli, la presidente della commissione pace, diritti umani e relazioni internazionali Susanna Agostini, il direttore della rivista Archeologia Viva Piero Pruneti. Sarà anche presente Fariborz Kamkari, scrittore e regista de ‘I fiori di Kirkuk’, una storia d’amore sullo sfondo dell’Ira degli anni Ottanta.


Fonte: http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=95835

Nessun commento:

Posta un commento